Il passaggio dal bingo tradizionale al bingo online

Scoprite le origini del bingo! Ricordate i tempi in cui l’unico modo di fare una partitella a bingo era di recarsi nella sala bingo più vicina?  Come sono cambiati i tempi!  Non solo adesso potete semplicemente giocare comodamente da casa usando il computer e magari vincere uno dei fantastici premi in palio, ma ora è possibile farlo persino usando lo smartphone!  Ma come è avvenuto questo cambiamento?

Le radici del Bingo

Come avrete già letto su Bingo Blu, le origini del bingo risalgono proprio al nostro gioco del Lotto, creato dai governi italiani come metodo facile per rimpinguare le casse dello stato.  Il Gioco del Lotto d’Italia era inizialmente una lotteria settimanale che in brevissimo tempo iniziò a fare furore, dapprima in Italia e poi nel resto d’Europa.  Ed è più o meno così che nasce il bingo.

L’albero del Bingo

La popolarità del bingo cresceva sempre di più, con sale Bingo che spuntavano in tutta Europa. Ma in particolare è nel Regno Unito che il gioco sarebbe diventato più amato.  Nonostante il governo avesse provato a eliminare ogni forma di gioco d’azzardo durante la Grande Guerra, il bingo riuscì in qualche modo a sfuggire alla repressione continuando a crescere in poplarità. A un certo punto le statistiche ci dicono che nel Regno Unito oltre il 51% delle donne e il 71% degli uomini partecipavano a qualche forma di gioco d’azzardo, bingo incluso, naturalmente!  Verso la fine degli anni ’60 il gioco iniziò a essere visto come un gioco per sole donne, e le sale bingo si trasformarono in una sorta di club esclusivamente femminile.

I fiori del Bingo

Il bingo non è cambiato molto nel corso della sua storia. Il cambiamento più radicale si è verificato nel 1996 con la creazione del primo sito di bingo!  Le schede e le modalità di gioco seguivano da vicino il classico bingo a 90 palline giocato nelle tradizionali sale e il giocatore doveva semplicemente segnare ogni numero chiamato.

Le differenze

Le principali differenza tra il gioco online e il gioco tradizionale in sala sono ancora oggi semplicemente una questione tecnica.  Le regole in sé sono praticamente le stesse. Se c’è una differenza è che i siti offrono ora il controllo automatico dei numeri. Questo non solo vuol dire che è ora più facile vincere, grazie al fatto che non si corre più il rischio di non vedere sulle proprie schede un numero chiamato, ma vuol dire anche che si è liberi di chattare con i compagni di gioco.  Esistono infatti delle caselle chat che sono ormai parte integrante di qualunque sito di bingo.  Un’altra differenza è rappresentata dal metodo di estrazione dei numeri. Nelle sale tradizionali le palline si trovano in una gabbia e vengono prelevate a caso. Nel bingo online, invece, c’è un software chiamato RNG, Random number generator (“generatore di numeri casuali).  Questo programma garantisce trasparenza e correttezza di gioco, assicurando un’estrazione davvero casuale di tutti i numeri.  Così ogni giocatore avrà le stesse identiche possibilità di vincita, proprio come nelle tradizionali sale da gioco.  Inoltre, mentre nelle sale c’è un annunciatore in carne e ossa che chiama i numeri, nel bingo online i numeri vengono chiamati da una voce generata al computer.

Il futuro del Bingo

Grazie alla tecnologia possiamo godere di esperienze di gioco sempre più ricche e divertenti.  La transizione dal bingo online al bingo per dispositivi mobili è di fatto già avvenuta. I siti mobile possono ormai offrire grafica e velocità paragonabili a quelli del bingo bingo online.  E naturalmente, più saranno i nuovi giocatori interessati al bingo online, migliori saranno le innovazioni tecnologiche.